Cerca nel sito...

Home - Territorio & storia - Storia & ricordi -

La storia ed i ricordi

25 aprile 2017 - 72 anni di libertà e democrazia


Leggi tutto... / Ascolta...

Festa della donna 2017 - Cambiare si deve!


Immagine: Festa della Donna.

Un'interessantissima riflessione controcorrente di Valentina Saini

7 marzo 2016

Ve lo confesso, per me l’8 marzo è una festa sempre più insopportabile. Ogni anno che passa cresce in me la sensazione che sia solo una sorta di contentino culturale. Un’occasione per sentirci un po’ coccolate (domando: ma ci basta davvero così poco, un rametto di mimose o una scatola di dolci, per sentirci coccolate???); una scusa per ritrovarci con il gruppetto di amiche e rispolverare le solite battute trite e ritrite sulla superiorità femminile (del tipo: “Dio creò prima l’uomo e poi la donna: prima lo schizzo e poi l’opera d’arte”). E finita la festa, assolto l’obbligo di rivendicare trattamenti più giusti e maggiori attenzioni dai partner, si torna a casa, mansuete, alla routine di tutti i giorni.

Leggi tutto... / Ascolta...

Un giorno storico per la scienza...

27 gennaio, una giornata da ricordare

Il 27 gennaio si celebra La Giornata della Memoria. Il Giorno della Memoria, secondo lo spirito della legge che ha istituito questa giornata, non deve essere solo un evento commemorativo, ma anche e soprattutto un evento culturale e didattico che valga come monito alle future generazioni perché quei drammatici fatti non si ripetano mai più.

In occasione del Giorno della Memoria 2017, si invitano i docenti e gli studenti delle classi terze della Scuola secondaria a partecipare all’incontro in Biblioteca dalle ore 10.00 alle ore 12.00 per "conservare il ricordo dell'orrore sorto nel cuore dell'Europa, delle vittime, del dolore, ma al contempo anche l'esempio di tante persone giuste.

Leggi tutto... / Ascolta...

Terremoto 24 agosto 2016

Immagine: Lutto.
Immagine: Il terremoto ad Amatrice.

sms solidale o chiamata da rete fissa al 45500

Leggi tutto... / Ascolta...

2 giugno 2016 - La Repubblica compie 70 anni


Leggi tutto... / Ascolta...

71° anniversario della Liberazione


Leggi tutto... / Ascolta...

Autismo: conoscere vuol dire comprendere

Immagine: Anteprima del video.
 

Leggi tutto... / Ascolta...

8 marzo 2016

Immagine: Festa della Donna - 8 marzo 2016

27 gennaio 2016 - Se questo è l'uomo...


Immagine: Bambini Sinti.
Bambini Sinti ad Auschwitz - 1945

Immagine: Bambino Siriano a Madaya.
Bambino Siriano a Madaya - 2016


Se questo è l'uomo a che serve la memoria?

Leggi tutto... / Ascolta...

Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica

Messaggio di fine anno del
Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Palazzo del Quirinale 31/12/2015

Leggi tutto... / Ascolta...

2 giugno 2015 - Festa della Repubblica


Leggi tutto... / Ascolta...

Bring Back Our Girls - 25 novembre 2014

25 NOVEMBRE
GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE


“Bring back our girls” - Ridateci le nostre ragazze

“Bring back our girls” è una campagna internazionale per ottenere il rilascio di più di 219 studentesse nigeriane, liceali tra i 15 e 18 anni, rapite lo scorso aprile nel nord della Nigeria dai miliziani di Boko Haram, gruppo di fanatici religiosi il cui nome significa “l’educazione occidentale è peccato”. Il diritto delle bambine e delle ragazze a studiare è uno dei loro principali obiettivi.

Leggi tutto... / Ascolta...

25 novembre 1960

Perché il 25 novembre?
L’Onu ha scelto questa data perché nel 1981 alcune femministe si incontrarono a Bogotà, in Colombia, per un incontro, per riflettere sulla condizione delle donne e in ricordo dell’assassinio nel 1960 di tre sorelle*, donne rivoluzionarie che lottavano contro il regime di Rafael Leónidas Trujillo. Omicidio avvenuto proprio il 25 novembre.

Leggi tutto... / Ascolta...

2 giugno - Festa della Repubblica

Gli alunni dell'I. C. di Moncalvo
cantano l'Inno Nazionale
 

Leggi tutto... / Ascolta...

1 maggio - Il lavoro e la Costituzione

Art. 1 - L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. (...)

Art. 2 - La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

Leggi tutto... / Ascolta...

25 aprile - Festa della Liberazione - Ricordiamo insieme...

Celebrazione della Festa della Liberazione

La Resistenza a Moncalvo e nel Monferrato

Leggi le pagine del giornale "Libero Monferrato", il n. 4, pubblicato il 15 maggio 1945 e messo gentilmente a nostra disposizione dalla Sig.ra Wanda Bacchiella in Cerruti. 
A parte l'inevitabile tono altisonante e celebrativo della prima pagina sono sicuramente molto interessanti la pagine interne, che prefigurano una Italia nuova, democratica; riflessioni nate dall'esperienza dolorosa della guerra e dei totalitarismi.

PAG_01 - PAG_02 - PAG_03 - PAG_04

Anche a ricordo di tutti coloro che nei giorni tumultuosi della seconda guerra mondiale hanno aderito agli ideali di libertà e democrazia ecco due giovani partigiani moncalvesi che, negli anni della maturità, abbiamo avuto il piacere di conoscere ed apprezzare ed ai quali siamo stati legati da affetto e stima sinceri.

Leggi tutto... / Ascolta...

In ricordo di Rossana Peresson Crisci

Lunedì 7 aprile 2014 ci ha improvvisamente lasciato Rossana Peresson Crisci, brillante ed energica docente di matematica presso l'I. C. di Castell'Alfero, moglie e madre amatissima.

E in questo momento il nostro primo pensiero va al nostro caro Dirigente Scolastico Emerito, Domenico Crisci, e ai suoi figli: ad essi auguriamo di trovare coraggio nella forza della famiglia, così speciale ed unita, e nell'affetto di noi tutti, amici e colleghi.

Vogliamo ricordare Rossana con le parole e l'immagine che lei stessa ha scelto e pubblicato sul suo profilo di FaceBook il giorno di lunedì 31 marzo 2014, quasi una sorta di saluto e, al tempo stesso, una fonte di consolazione per la sua cara famiglia e per tutti noi.

Leggi tutto... / Ascolta...

La storia di una donna: Olympe de Gouges


Per onorare degnamente la figura femminile, non solo in vista dell’otto marzo, consiglio la lettura di un leggero libello la “Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina”, datato 1791, scritto da Olympe de Gouges, dedicato a tutte le donne in cui si afferma l’uguaglianza totale dei diritti dell’uomo e della donna in ogni campo.

Leggi tutto... / Ascolta...

Addio a Mario Lodi, il "maestro che giocava"

Immagine: Mario Lodi - Leggi l'articolo sul sito di Repubblica.
Il ricordo del maestro Mario Lodi nelle parole di
Tullio De Mauro, sul sito di Repubblica.it

Leggi tutto... / Ascolta...

Grazie Patrizia!

Immagine: Patrizia Barberis con i piccoli cantori del nostro istituto.

Grazie Patrizia per averci accompagnato alla scoperta
della musica, dono di Dio che il canto fa fiorire.

Non ti dimenticheremo e cercheremo di portare avanti i tuoi insegnamenti.


  • La recita del S. Rosario si terrà giovedì 16 gennaio alle ore 21 nella chiesa di S. Eusebio in Ottiglio
  • Il rito delle esequie sarà venerdì 17 gennaio alle ore 15 nella chiesa di S. Eusebio in Ottiglio

Leggi tutto... / Ascolta...

Festa della Repubblica 2013 - Le parole del Presidente


17 maggio - Giornata Mondiale contro l'Omofobia e la Transfobia

"17 maggio: Giornata Mondiale contro l’Omofobia e la Transfobia".
Giornata Mondiale contro l'Omofobia.

Il 17 maggio 1990 l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha eliminato l'omosessualità dall'elenco delle malattie mentali e il 17 maggio 2005 è stata celebrata la prima Giornata Internazionale contro l'omofobia, ossia contro ogni forma di pregiudizio fondato sull'orientamento sessuale delle persone. Per mezzo della Risoluzione del Parlamento Europeo del 26 aprile 2007, anche l'Unione Europea ha riconosciuto e ufficializzato tale data e ne ha indetto la celebrazione negli stati membri, il 17 maggio di ogni anno. Dal 2009, infine, la Giornata è dedicata a combattere le discriminazioni e le violenze sia contro le persone omosessuali sia nei confronti delle persone transessuali. 

Leggi tutto... / Ascolta...

25 aprile - Festa della Liberazione


In occasione della ricorrenza della Festa della Liberazione rileggiamo insieme l'ultima lettera di uno dei giovani condannati a morte per avere aderito alla Resistenza. I suoi ideali di libertà e civiltà sono ancora vivi in noi?

"Muoio per la mia Patria. Ho sempre fatto il mio dovere di cittadino e di soldato: Spero che il mio esempio serva ai miei fratelli e compagni. Iddio mi ha voluto... Accetto con rassegnazione il suo volere.

Non piangetemi, ma ricordatemi a coloro che mi vollero bene e mi stimarono. Viva l'Italia. Raggiungo con cristiana rassegnazione la mia mamma che santamente mi educò e mi protesse per i vent'anni della mia vita.

Leggi tutto... / Ascolta...

Altri articoli...

Statistiche

Utenti : 110
Contenuti : 1375
Link web : 90
Tot. visite contenuti : 1652785

Chi è online

 83 visitatori online

Aggiungi questa pagina ai tuoi segnalibri...

deli.cio.usFacebookFriendfeedGoogle BookmarksLinkedinMySpaceTwitter