Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado - Biblioteca Cerruti Silvia

istituto comprensivo di MONCALVO "RITA LEVI MONTALCINI"

1513851331_220px-Beethovensmall.jpg
Beethoven influenzò fortemente il linguaggio musicale del XIX secolo e di quelli successivi, tanto da rappresentare un modello per molti compositori. Il mito del Beethoven artista eroico, capace di trasmettere attraverso la sua opera ogni sua emozione, esperienza personale o sentimento, crebbe moltissimo nel periodo Romantico;[6] tuttavia pur anticipando molti aspetti del futuro Romanticismo la sua adesione alle regole dellarmonia nelle modulazioni, il rigetto dei cromatismi nelle melodie, nonché la cura dellequilibrio formale dei brani lo collocano nel solco della tradizione del classicismo.
uno dei pianisti migliori che sono esistiti Ludwig van Beethoven.Figura cruciale della musica colta occidentale, Beethoven fu lultimo rappresentante di rilievo del classicismo viennese ed è considerato uno dei più grandi ed influenti compositori di tutti i tempi, tanto da essere annoverato anche tra i più grandi geni della storia della musica nonostante la sordità (ipoacusia) che lo colpì prima ancora di aver compiuto i trentanni; egli continuò imperterrito a comporre, condurre e suonare, nonostante avesse perso completamente ludito. Beethoven ha lasciato una produzione musicale fondamentale, straordinaria per forza espressiva e per la capacità di evocare emozioni.
Il violoncello è uno strumento musicale del gruppo dei cordofoni a corde sfregate (ad arco), appartenente alla famiglia degli archi; è dotato di quattro corde, accordate ad intervalli di quinta giusta.Presentano dei tagli ad effe sulla tavola armonica (o piano armonico).

La sottofamiglia dei violini si differenzia così dalla sottofamiglia delle viole che comprende invece la viola da gamba e altri strumenti antichi con tagli a C, accordati per quarte e terze, con corde in numero variabile da tre, a sei-sette o più. Si suona da seduti tenendo lo strumento tra le gambe, poggiato su un puntale presente nella parte inferiore dello strumento. Lesecutore conduce larco trasversalmente sulle corde.

Il violoncello moderno possiede quattro corde accordate ad intervalli di quinta giusta: la corda del La (cantino), del Re, del Sol e del Do. La corda del La emette un suono tre semitoni più in basso del Do centrale e la corda del Do è due ottave più basse del Do centrale. Laccordatura dello strumento è dunque una ottava sotto a quella della viola.

Il violoncello è strettamente associato alla musica classica, è parte dellorchestra darchi e dellorchestra sinfonica, del quartetto darchi e di molte altre formazioni di musica da camera. Molti sono i concerti e le sonate scritte per violoncello. Viene usato in minor misura anche nella musica leggera, nel rock, heavy metal, e meno comunemente nella musica popolare.
Il violoncello è uno strumento musicale del gruppo dei cordofoni a corde sfregate (ad arco), appartenente alla famiglia degli archi; è dotato di quattro corde, accordate ad intervalli di quinta giusta.Presentano dei tagli ad effe sulla tavola armonica (o piano armonico).

La sottofamiglia dei violini si differenzia così dalla sottofamiglia delle viole che comprende invece la viola da gamba e altri strumenti antichi con tagli a C, accordati per quarte e terze, con corde in numero variabile da tre, a sei-sette o più. Si suona da seduti tenendo lo strumento tra le gambe, poggiato su un puntale presente nella parte inferiore dello strumento. Lesecutore conduce larco trasversalmente sulle corde.

Il violoncello moderno possiede quattro corde accordate ad intervalli di quinta giusta: la corda del La (cantino), del Re, del Sol e del Do. La corda del La emette un suono tre semitoni più in basso del Do centrale e la corda del Do è due ottave più basse del Do centrale. Laccordatura dello strumento è dunque una ottava sotto a quella della viola.

Il violoncello è strettamente associato alla musica classica, è parte dellorchestra darchi e dellorchestra sinfonica, del quartetto darchi e di molte altre formazioni di musica da camera. Molti sono i concerti e le sonate scritte per violoncello. Viene usato in minor misura anche nella musica leggera, nel rock, heavy metal, e meno comunemente nella musica popolare.
Contrabbasso
Da Wikipedia, lenciclopedia libera.
Contrabbasso
AGK bass1 full.jpg
Un moderno contrabbasso, con un arco francese e un pickup
Informazioni generali
Origine Italia
Invenzione XVI secolo
Classificazione 321.322-71
Cordofoni composti, con corde parallele alla cassa armonica, ad arco
Famiglia Viole da braccio
Uso
Musica barocca
Musica galante e classica
Musica europea dellOttocento
Musica contemporanea
Musica jazz e black music
Estensione
Contrabbasso – estensione dello strumento
Il contrabbasso è uno strumento traspositore dottava, le sue note vengono scritte unottava più in alto rispetto al suono reale, quindi nella notazione adottata per questo strumento lestensione è
Written range double bass.png
Genealogia
← Antecedenti Discende
nti →
viella
violone contrabbasso elettrico
basso elettrico

Il contrabbasso è uno strumento musicale della famiglia dei cordofoni ad arco. Nato nel XVI secolo in Europa. Il suono viene prodotto tramite lattrito sulle corde del crine di cavallo montato su una bacchetta di legno, detta archetto, mentre nel jazz viene suonato quasi esclusivamente pizzicando le corde con le dita della mano destra.

È lo strumento con il suono più grave di tutti gli archi (se si esclude il rarissimo ottobasso): le quattro corde producono rispettivamente dalla più acuta alla più grave le note Sol-Re-La-Mi, in accordatura da orchestra. Per indicare con più precisione la reale altezza di una nota viene utilizzata una nomenclatura che affianca al nome della nota un numero. Questa numerazione inizia dalla nota più bassa del pianoforte (La0) fino alla nota più alta (Do8). Esistono anche altre accordature quali quella italiana da concerto (consistente nellalzare lintonazione delle corde di un tono) e quella viennese (La2, Fa♯2, Re2, La1). Seguendo questo schema le corde del contrabbasso sono:
Corda accordatura
standard accordatura
italiana accordatura
viennese
1ª Sol2 La2 La2
2ª Re2 Mi2 Fa♯2
3ª La1 Si1 Re2
4ª Mi1 Fa♯1 La1

Esistono anche contrabbassi a cinque corde, dove la corda più grave è generalmente un Do1 o un Si0.

La cassa armonica del Contrabbasso è lunga normalmente 115 cm.

In orchestra il contrabbasso ha raramente una funzione solistica per via del suo suono estremamente basso. Ha però una funzione indispensabile nellamalgamare i suoni e dare sostegno agli strumenti acuti ed è lo strumento che, di solito, tiene il basso armonico della melodia dellorchestra.
Il pianoforte è uno strumento musicale a corde percosse mediante martelletti azionati da una tastiera.

La tastiera è solitamente composta da 88 tasti, 52 di colore bianco e 36 di colore nero. I tasti bianchi rappresentano le note: do, re, mi, fa, sol, la, si. I tasti neri, invece, individuano le alterazioni (note bemolli o diesis). Il pianoforte è il più diffuso strumento appartenente ai cordofoni a corde percosse; altri membri sono il clavicordo, oggi utilizzato prevalentemente per lesecuzione filologica della musica depoca, e il fortepiano, progenitore del pianoforte.

Lorigine della parola pianoforte è italiana ed è riferita alla possibilità che lo strumento offre di suonare note a volumi diversi in base al tocco, effetto non ottenibile negli strumenti a tastiera precedenti, quali il clavicembalo.[1]

Anche mediante lintervento sui pedali (solitamente tre), che azionano particolari meccanismi, il suono può essere modificato. In un moderno pianoforte a coda troviamo, da sinistra a destra, luna corda, il tonale e quello di risonanza. Nei pianoforti verticali il pedale centrale aziona la sordina, che frappone una striscia di feltro fra le corde e i martelli per attutire il suono. Solo il primo e il terzo pedale sono presenti su tutti i pianoforti.
Pianoforte
Da Wikipedia, lenciclopedia libera.
Pianoforte
Steinway & Sons concert grand piano, model D-274, manufactured at Steinways factory in Hamburg, Germany.png
Un moderno pianoforte a coda, di fabbricazione Steinway & Sons
Informazioni generali
Origine Italia
Invenzione 1830 circa
Inventore Bartolomeo Cristofori
Classificazione 314.122-4-8
Cordofoni a tastiera, a corde percosse
Uso
Musica galante e classica
Musica europea dellOttocento
Musica contemporanea
Musica jazz e black music
Musica pop e rock
Estensione
Pianoforte – estensione dello strumento
Lestensione è compresa fra 27,5000 e 4186,01 Hertz
Genealogia
← Antecedenti Discende
nti →
Fortepiano, Clavicordo Tastiera, Sintetizzatore, Continuum, Pianoforte elettrico
Ascolto
Menu
0:00
Studio n. 12 in do minore op. 25 di Fryderyk Chopin (info file)

Il pianoforte è uno strumento musicale a corde percosse mediante martelletti azionati da una tastiera.

La tastiera è solitamente composta da 88 tasti, 52 di colore bianco e 36 di colore nero. I tasti bianchi rappresentano le note: do, re, mi, fa, sol, la, si. I tasti neri, invece, individuano le alterazioni (note bemolli o diesis). Il pianoforte è il più diffuso strumento appartenente ai cordofoni a corde percosse; altri membri sono il clavicordo, oggi utilizzato prevalentemente per lesecuzione filologica della musica depoca, e il fortepiano, progenitore del pianoforte.

Lorigine della parola pianoforte è italiana ed è riferita alla possibilità che lo strumento offre di suonare note a volumi diversi in base al tocco, effetto non ottenibile negli strumenti a tastiera precedenti, quali il clavicembalo.[1]

Anche mediante lintervento sui pedali (solitamente tre), che azionano particolari meccanismi, il suono può essere modificato. In un moderno pianoforte a coda troviamo, da sinistra a destra, luna corda, il tonale e quello di risonanza. Nei pianoforti verticali il pedale centrale aziona la sordina, che frappone una striscia di feltro fra le corde e i martelli per attutire il suono. Solo il primo e il terzo pedale sono presenti su tutti i pianoforti.

Chi suona il pianoforte viene chiamato pianista.
La chitarra classica viene costruita con legni di diverso tipo per ogni parte del corpo. La tavola armonica (quella che contiene la buca) è in legno di abete (picea abies), cedro (in realtà una conifera nord americana), o sequoia. Al suo interno, la tavola viene rinforzata con listelli di abete (cosiddetta incatenatura) secondo lesperienza del liutaio, sì che ad incatenature diverse corrispondono caratteristiche sonore diverse. La disposizione delle catene a ventaglio, già presente in alcune chitarre dei primi dellOttocento, fu perfezionata dal liutaio spagnolo Torres. Le fasce e il fondo sono costruite in varie essenze, di solito legni duri e compatti, a seconda del timbro che il liutaio vuole conferire. Molto ricercate sono le essenze di palissandro (in particolare quello brasiliano), di mogano, cipresso, ebano makassar e di acero. Il manico è costruito con legni poco sensibili allumidità e poco propensi alla deformazione, in genere cedrella spagnola o mogano. La tastiera è in ebano. Il ponte, o ponticello, al quale si legano le corde può essere in palissandro, ebano, noce o altre essenze. Il capotasto e lossicino sono in osso o in avorio.

Oggi le corde sono fatte principalmente di nylon, che conferisce al suono un timbro ovattato e dolce, o di materiali composti a base di carbonio o fibra di vetro con un timbro più nitido e brillante e una maggiore tenuta di suono; raramente di budello.
Il violino è uno strumento musicale della famiglia degli archi, dotato di quattro corde accordate ad intervalli di quinta.

Si tratta dello strumento più piccolo e dalla tessitura più acuta tra i membri della sua famiglia. La corda più bassa (e quindi la nota più bassa ottenibile) è il sol3, il sol subito sotto al do centrale del pianoforte (do4); le altre corde sono, in ordine crescente di frequenza, il re4, il la4 e il mi5. Le parti per violino utilizzano la chiave di violino (chiave di sol). Quando devono essere eseguite note e passaggi particolarmente acuti, si usa unindicazione che avvisa di trasportare le note interessate allottava superiore. Fino al XVIII secolo, invece, a seconda della tessitura dello specifico brano o frammento musicale, veniva usato un grande numero di chiavi secondarie: chiave di basso allottava superiore[1], contralto, mezzosoprano, soprano, e chiave di violino francese[2].
La chitarra è uno strumento musicale cordofono a pizzico, che può essere suonato con i polpastrelli, con le unghie o con un plettro.
1512641354_230px-Johann_Sebastian_Bach.jpg
Il violino è uno strumento musicale della famiglia degli archi, dotato di quattro corde accordate ad intervalli di quinta
1512036699_index.jpeg
I cordofoni, comunemente detti strumenti a corde, sono strumenti musicali che producono il suono attraverso le vibrazioni prodotte dalle corde di cui sono dotati. Per definizione le corde devono essere tese. La vibrazione si può ottenere: percuotendo le corde


Instructions: Add a new Item

  • Click on the corresponding clipart to create a new item. Works only if the specific item-type is not disabled.
  • Please fill out all input fields in the following window.
  • Send form by clicking on the green check.
  • Do you have ideas about other features? Make suggestions at http://realpin.frumania.com

Close window



Add a new Item
  • Note
  • Picture
  • Video
Choose source


Instructions:Add a new picture

  • Choose your image source by clicking on the corresponding button. Only .jpg files smaller than 1 Megabyte are allowed.
  • The picture will be shown as preview on the left.
  • In the lower left input field, you can enter a title. It will be put on the picture itself in the following.
  • Enter your Name, Email adress or web link in the top right input field.
  • Enter your Story/Description in the lower textarea. It will be shown when hovering the image.
  • Send form by clicking on the green check.

Close window



New Picture

Your Name/Website/Email:


Your Message/Story:




Instructions: Add a new note

  • Enter your Name, Email address or web link in the top right input field.
  • Enter your Story/Description in the lower textarea. You can see a preview on the left side.
  • Send form by clicking on the green check.
  • Please note: Special characters as well as chinese/cyrillic characters are not supported by default. Another font-type has to be selected!

Close window



New Note
Please type in
your message/story
in the textarea
on the right!

Your Name/Website/Email:


Your Message/Story:




Instructions: Create a new video

  • Please enter a valid video Url in the upper input field
    (full URL e.g. http://www.youtube.com/watch?v=ta_la6vIaFc only).
  • Validate the Url by clicking on the "valid" button (a preview picture will be loaded if it is valid).
  • Enter your Name, Email address or web link in the top right input field.
  • Enter your Story/Description in the lower textarea on the right.
    If you leave it blank, it will be filled automatically with detailed information about the video.
  • Send form by clicking on the green check.

Close window



New Video

Your Video-Link

Your Name/Website/Email:


Your Message/Description:


1/1
RealPin - virtual pinboard at its best - v.1.5.03 (P@r-o)

 

 

divisore unico

Statistiche

Visite agli articoli
1729119

Abbiamo 37 visitatori e nessun utente online